cerca

ALTRA STORIA

In difesa del Papa che spedì Bruno al rogo

Giudicato martire della libertà di pensiero, Bruno è però «lobotomizzato» controcorrente da Rita Pomponio ne «Il papa che bruciò Giordano Bruno» (Piemme, 299 pagine, 16,90 euro). La saggista romana tenta di riabilitare uno dei pontificati più criticati nella storia della Chiesa. Così Clemente VIII rivive in una luce nuova, non più oscurata e schiacciata dal peso della condanna a morte dell'ex frate domenicano. Si scopre, allora, che il suo pontificato non fu costellato solo da clamorosi processi ma anche da grandi successi politici e religiosi nonché da impegno per contenere il malcostume dilagante nella caput mundi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni