cerca

Comitato minori «In tv donne strumentalizzate»

E avverte: «È un caso deplorevole ed emblematico» della strumentalizzazione della donna nei programmi televisivi e accredita l'idea «che la realizzazione della persona umana, ed in particolare della donna, si identifichi con la ricerca della perfezione estetica ad ogni costo». Nella seduta di ieri, riferisce il consigliere Adalberto Baldoni, il Comitato di Autoregolamentazione Tv e minori del Ministero delle Comunicazioni è intervenuto proprio «per deplorare la crescente strumentalizzazione del corpo della donna nei programmi televisivi». E l'intervento, viene sottolineato, è stato originato anche da «Bisturi», che la scorsa settimana ha tra l'altro trasmesso, «inserito in un contorno spettacolare, un intervento chirurgico per l'aumento del seno di una giovane donna. Proprio a proposito di quella puntata (andata in onda il 24 febbraio) il Comitato ha quindi aperto procedimento istruttorio, chiedendo tra l'altro all'Emittente «una revisione della formula e uno spostamento dell'orario più tardo». Sottolineando anche che la trasmissione «è oggetto di segnalazioni, rilievi e interventi preoccupati di diversa origine (dall'Ordine dei medici alle Associazioni dei genitori)».
Il documento approvato ieri, a stragrande maggioranza, dal Comitato tv e minori parte da una critica dei modi con cui l'immagine della donna viene proposta dalla tv nella pubblicità e nell'intrattenimento. Secondo il Comitato si tratta di un messaggio «inaccettabile e negativo, anche per l'equilibrato sviluppo dei minori, ai quali vengono proposti modelli non certamente educativi, oltre che fuorvianti sul ruolo e sul comportamento della donna».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni