cerca

DISCO PER BIMBI

Un premio anche a Sophia Loren

Nessuno dei tre era presente alla cerimonia per la consegna della statuetta, assegnata a Loren, Clinton e Gorbaciov per la narrazione della favola nel disco «Prokofiev: Peter and the Wolf /Beintus: Wolf Tracks». Anche l'ex first lady Hillary Clinton era in lizza per un Grammy. Era candidata al premio per il migliore album parlato grazie alla versione audio dell'autobiografia «Living history». Ma non ce l'ha fatta: il Grammy per questa categoria è andato al comico satirico Al Franken per il suo libro «Lies and the lying liars who tell them: a fair and balanced look at the right» («Le bugie è i bugiardi che le raccontano: uno sguardo imparziale e equilibrato a destra»).
Grande sorpresa, invece, tra i Filarmonici di Vienna che hanno vinto a Los Angeles il grammy nella categoria "best orchestral performance" senza nemmeno avere saputo in precedenza che erano stati nominati tra i finalisti. «Non sapevamo niente di questa nomina», ha detto a Vienna il portavoce della celebre orchestra, Wolfgang Schuster, dicendosi comunque molto onorato dall'assegnazione del premio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni