cerca

AVEVA 73 ANNI

Addio al geologo Giorgio Ferrara accademico ed esperto di terremoti

Accademico dei Lincei, già professore ordinario di geochimica nell'Università di Pisa, Giorgio Ferrara è stato l'autore di fondamentali ricerche sulla datazione con il radiocarbonio e sulla geocronologia isotopica. Negli ambienti scientifici era ritenuto uno dei più grandi geologi italiani del XX secolo. Nato a Barcellona (Spagna) il 21 febbraio 1930, Giorgio Ferrara si è formato frequentando i laboratori più qualificati di geochimica, nelle università di Berna, Bruxelles, California e del Caltech Institute di Pasadena. Già primo direttore dell'Istituto di Geocronologia e Geochimica Isotopica del Cnr di Pisa, Ferrara ha curato personalmente l'installazione ed il perfezionamento delle complesse attrezzature inerenti ai metodi di datazione con il C14, del potassio-argon e del rubidio. Grazie a queste applicazioni con il radiocarbonio, Ferrara ha offerto costantemente attiva collaborazione a numerosi geologi e petrologi delle università italiane ed europee. Personalmente ha poi aperto nuovi campi di indagine sulle origini delle rocce anatettiche. Dal 2002 faceva parte della Commissione rischio vulcanico e della Commissione grandi rischi. Nel 1992, per i meriti scientifici acquisiti, gli fu conferito il Premio Messori Roncaglia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni