cerca

Alda ha dimenticato le regole del gioco


Alda D'Eusanio sembra non aver compreso la lezione inflittale dall'Auditel lo scorso settembre con l'unica puntata di «Punto e a capo». Riprova, adesso, con «Qualcosa è cambiato» di cui mercoledì è andata in onda la terza puntata, a rincorrere l'audience a tutti i costi. Le storie, ma soprattutto i momenti comici hanno toccato l'altra sera, vette di sorprendente discutibilità. Il telespettatore ha assistito, inerme, alle battute grossolane del comico di turno che ha ironizzato su argomenti quali la guerra in Iraq. Tutto il programma è stato un insieme di momenti poco consoni ad una trasmissione per un target familiare nella quale la D'Eusanio si erge a giudice supremo dei suoi ospiti.
Mar. Cat.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni