cerca

FESTIVAL CAPRI-HOLLYWOOD

Le due star italo-americane hanno conquistato l'isola in queste giornate del Festival Capri-Hollywood: flash e telecamere sono stati quasi tutti per il ventruto gangster di «Quei bravi ragazzi» e per «La Dea dell'amore», partner di Woody Allen e premio Oscar per quella sua interpretazione del '95. Ex girl-friend di Quentin Tarantino, Mira Sorvino, 37 anni, nonni napoletani, è giunta a Capri scortata dal suo nuovo fusto, l'attore Chris Bacchus, con il quale ha quasi battuto il record di «strofinamento e fusa».
«Non mi sento una diva - ha confessato Mira Sorvino sotto lo sguardo protettivo di papà Paul - sono molto timida e quando mi fotografano o mi intervistano mi sento sempre in grande imbarazzo. Non ho la disinvoltura della mia origine napoletana. A Capri comunque mi sento un po' a casa. Due anni fa venni a Napoli per conoscere i miei parenti ed è bello ritornarvi. Voglio assolutamente imparare l'italiano per avvicinarmi di più alla mia cultura di origine».
Quanti film ha girato?
«Una trentina. L'ultimo è stato "Final Cut", con Robin Williams, un thriller futurista. Io sono la proprietaria di un negozio di libri antichi che crede nel valore della memoria. In primavera, poi, girerò un divertente film d'azione con Pierce Borsnam "Instant Karma", in cui lui è uno scassinatore morto che si reincarna in vari animali».
Quanto è ancora distante il suo sogno di darsi alla regia?
«Non è tanto lontano. Sto trattando i diritti di una storia degli anni '50 che mi piace moltissimo. Sarà il mio primo film da regista e, finalmente, girerò assieme a mio padre Paul che sarà il protagonista, mentre io mi riserverò solamente una particina».
Fuori dal set, quando non è con Chris, che fa?
«Pratico molto la danza classica e mi piace tirare di boxe. Sono anche ambasciatrice di Amnisty International e mi batto contro la violenza domestica e sessuale sulle donne».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni