cerca

Trionfa il pesciolino smarrito

Il Wall Street Journal lo ha definito «Un tesoro sommerso, ed un prodigio di energia visiva». Sulla scia dello strepitoso successo americano approda sugli schermi dei cinema italiani l'ultimo divertente digital animation della Walt Disney, «Alla ricerca di Nemo».
Destinato ai più piccoli ma, come avviene ormai da tempo in produzioni di questo genere, capace di strizzare l'occhio anche ad un pubblico adulto, per l'ironia e la geniale fantasia di immagini e dialoghi. Nata dalla creatività degli autori di «Monster & Co.» e «Toy story», la pellicola verrà presentata in anteprima nazionale questa mattina a Roma e Milano. Co-diretto da Andrew Stanton e Lee Unrich, il lungometraggio è stato accolto dalla critica a stelle e strisce come un vero trionfo della major, tanto da risultare uno dei meglio recensiti dell'anno. Il film narra la storia di due pesci: l'iper protettivo padre Marlin ed il figlio Nemo che si perdono in una barriera corallina al largo della costa australiana.
Tra i doppiatori italiani che danno voce ai simpatici animaletti, abitanti delle profondità marittime, ci sono Luca Zingaretti, Stefano Masciarelli e Carla Signoris.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni