cerca

Uomo e politico sopravvalutato

Quaranta anni dopo gli storici sono crudeli con il mito di Kennedy: in un recente sondaggio la maggioranza di loro lo ha definito «la figura pubblica più sopravvalutata nella storia americana». E non solo. Se Kennedy fosse sopravvissuto alle pallottole di Oswald (e eventualmente dei suoi co-cospiratori) avrebbe oggi 86 anni. Probabilmente però non sarebbe arrivato al traguardo della vecchiaia perché in corpo portava un assassino segreto: i reni a pezzi. Negli anni cinquanta, prima di essere eletto nel 1960 giocando sull' immagine falsa di vigore fisico, gli fu somministrata tre volte l'estrema unzione. Secondo i medici, se il presidente non fosse stato ucciso a Dallas avrebbe potuto morire di cause naturali durante un eventuale secondo mandato.
Gli americani della strada continuano, però, a pensarla diversamente: i rilevamenti di pareri della pubblica opinione regolarmente includono J.F.K. tra i primi cinque presidenti degli Stati Uniti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni