cerca

«IL MEDIO EVO»

Vita, morte, miracoli (e altro) di un tempo simile al nostro

Questo saggio del grande storico Ludovico Gatto tratteggia il completo ed affascinante ritratto di quell'epoca, soffermandosi su quei numerosi aspetti del passato che sopravvivono ancora oggi. Non soltanto gli importanti eventi politici, militari, economici e religiosi ma soprattutto lo studio della microstoria, l'analisi della vita quotidiana, italiana ed europea, nelle città e nei castelli, i legami familiari, la concezione del tempo e delle spazio, l'educazione scolastica e l'assistenza sanitaria, la centralità della fede religiosa, del sacro e del mistico fino alla superstizione e alle pratiche occulte. In una rappresentazione vivace, curiosa e oltremodo stimolante, visitiamo le abitazioni del contadino o del ricco mercante, conosciamo l'alimentazione, le regole sociali e morali e le trasgressioni, il comportamento rigido e poco affettuoso nei confronti dei figli, la felicità rimandata dopo la morte. Un uomo medievale ma con impulsi moderni nell'affrontare lo spazio e il territorio. Malgrado i pericoli e le incognite, pellegrini diretti ai luoghi santi, mercanti o semplici viandanti non si arrestano di fronte alle strade sconnesse, a sentieri impraticabili, con mezzi di trasporto di fortuna, proseguendo tra mille difficoltà verso mete sconosciute, a testimonianza che anche allora, così come in ogni epoca, "il viaggio è (...) forse il più bello dei sogni possibili". Il tempo scandito dal movimento delle campane che regola la vita del villaggio, i mercati settimanali che animano le piazze, i racconti nei cortili delle abitazioni all'imbrunire, ci dipingono una mondo straordinariamente simile a quello di alcuni paesi della nostra penisola ai giorni nostri. L'età di mezzo è anche la grande età del diritto, fondamento dell'età moderna: "La giurisprudenza medievale italiana dominerà pertanto il pensiero giuridico di tutta l'Europa e la sua fama valicherà le Alpi e passerà i mari, portando con sé il diritto romano che diverrà in prosieguo di tempo il diritto comune dell'Europa civile". Ludovico Gatto sa carpire e decifrare i numerosi aspetti di questi mille anni del nostro passato raccogliendoli in un'unica visione d'insieme, trasmettendoci, con uno stile chiaro e limpido, tutta l'essenza di questa lunga pagina della storia umana.

Ludovico Gatto, «Il Medio Evo»

Newton & Compton

333 pagine, 7.90 euro

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista

Opinioni