cerca

Come palpita il grande cuore di Assuntina

Dio, contemplando l'idea del bene, ha dato incarico a una divinità secondaria edificatrice (il Demiurgo) di costruire il mondo a seconda di essa». Il romanzo, se tale può definirsi, di Lina Mangione Savattieri è tessuto di prosa e poesia, a segnare ritmi elusivi ed accordi interscanbiabili nel processo narrativo. Uomini e donne semplici, esistenze normali (le più ardue): il trovare negli uni e nelle altre il soffio vivificatore e miracoloso del mistero del tutto.
Lina Mangione Savattieri, «Anello di latta»
Ed. Tracce, 141 pagine, 10 euro

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni