cerca

Dal libro la descrizione di un mondo incantato

ANTICIPAZIONE

Alcuni trovano che il posto sia tanto bello da decidere di restarci, altri, avendo forti legami con la famiglia o con la donna amata, per quanto siano attratti dal luogo che hanno avuto la sorte di raggiungere, tornano indietro, seppure a malincuore. Da parte degli abitanti del Regno non c'è alcun timore che al loro ritorno la voce possa diffondersi e che altri, malintenzionati, spinti da bramosia, possano rifare la stessa strada. Fanno sì che l'intruso, capitato per caso nella loro dimora, perda la memoria, oppure gli confondono la mente, gli fanno credere di aver sognato, e in ogni caso possono fare affidamento sull'incredulità della gente. Quante volte succede, infatti, che qualcuno racconti di essersi perduto nel bosco e di aver visto il regno delle fate, o visitato le caverne degli gnomi che custodiscono cumuli di monete d'oro. Qualcuno racconta di aver incontrato e amato bellissime ninfe, altri di aver spiato le naiadi al bagno, o di aver incontrato strani esseri trasparenti e alati. Ma solo gli ingenui possono pensare di essere creduti. Chi parla di incontri con esseri straordinari viene preso per bugiardo, per pazzo, per visionario....

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni