cerca

La biancheria a vista va a ruba. Rischiano di più le mamme che copiano le figlie adolescenti

Tendenze e salute. I consigli dei medici: evitate anche le scollature troppo generose perché portano bronchiti Ombelico scoperto, mal di pancia assicurato

Lo assicura il gastroenterologo Gian Marco Ideo, medico del reparto di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva dell'Ospedale San Giuseppe di Milano. Per lo specialista, oltre alla moda della pancia scoperta, anche quella delle scollature generose e dei golfini troppo leggeri in inverno non va d'accordo con la parola salute.
Peccato che ormai, per essere trendy, si debbano esporre piercing all'ombelico, tatuaggio e perizoma a vista sul fondoschiena, anche in pieno inverno. Quel che prima faceva «cafone», come il pantalone a vita bassa da cui fa capolino il «filo interdentale» del tanga, inoltre, è talmente sdoganato che non conquista solo le coriacee ragazzine, ma anche le loro più cagionevoli mamme.
D'altronde, secondo uno studio del laboratorio Set di Sociologia dell'Ateneo Milano Bicocca, negli ultimi anni il baricentro della seduzione femminile è sceso dal seno alla zona più centrale del corpo, quella della pancia e dei glutei. Non a caso, nell'ultimo quinquennio, le aziende produttrici di biancheria intima hanno visto aumentare del 60% le vendite di tanga e di biancheria a vista. I nuovi modelli di riferimento proposti dallo star system, inoltre, propongono una sensualità concentrata proprio nelle zone della pancia e del sedere, come dimostra un'icona come Jennifer Lopez.
Le donne, per adeguarsi a questi nuovi modelli di fascino e seduzione, alla caccia di glutei perfetti e pancine piatte da adolescenti, spendono tempo e soldi in creme, massaggi, palestra. Logico quindi che, una volta raggiunto il risultato, vogliano mostrare le proprie grazie, sottolineandole anche con tatuaggi ad altezza fondoschiena e piercing all'ombelico. Ma, avverte lo specialista, la pancia scoperta in pieno inverno non è senza conseguenze: «È improprio parlare di coliti da freddo - dice il gastroenterologo - perchè la colite prevede una infiammazione, ma è indubbio che il freddo causa comunque una colopatia spastica», (leggi «mal di pancia»).
Il dottor Ideo spiega, infatti, che «il freddo fa aumentare la peristalsi, quei movimenti del colon in seguito ai quali l' intestino si contrae. Le onde che si formano sono veloci e continue, tanto che il colon non riesce più ad assorbire i liquidi e non forma le feci. Il risultato è che il soggetto ha lo stimolo immediato di andare di corpo e ci va con feci liquide, ha una pseudodiarrea. Non è diarrea vera e propria - precisa lo specialista - perchè dura poco e il paziente si ristabilisce in fretta e senza conseguenze».
Ma non è solo questa colopatia la conseguenza di una moda che non tiene conto del freddo invernale. Perchè i golfini corti, quelli che appunto non coprono l'ombelico, in genere sono anche leggeri e non prevedono certo una maglia sottostante, a contatto con la pelle. Il risultato è un aumento del numero di bronchiti. «È vero che raffreddore e bronchite - spiega ancora Ideo - sono causati da virus, ma il freddo abbassa le difese naturali dell'organismo e lo rende più soggetto ad essere preda di agenti infettivi. In teoria - spiega - potremmo essere rinchiusi in una stanza frigorifera, assolutamente sterile, e non prendere il raffreddore e la bronchite, salvo morire solo di freddo. In pratica, quando il freddo abbassa le difese immunitarie, e saliamo su un autobus o andiamo in metropolitana, che sono ambienti affollati, basta star vicino a una persona infetta perchè essa ci trasmetta un virus che il nostro organismo non è più in grado di rendere inefficace».
Come dicevano le nonne «chi bella vuol comparire, un po' deve soffrire», ma essere trendy non vale certo un rischio per la propria salute. Basterebbe, magari, un po' più di buon senso, anche da parte di chi la moda la crea, e non esita a proporre fazzoletti di stoffa per l'inverno, per poi magari lanciare capi pesanti e persino pellicce per i caldi estivi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni