cerca

di ANNALAURA FUMO TUTTI a bordo del «Fashion Bus».

Un grande autobus color grigio e argento dove poter acquistare i pezzi più interessanti delle collezioni di ben trenta giovani stilisti inglesi. La folgorante idea è venuta a Barry Laden al quale appartiene il Laden Show-room di Brick-Lane. Naturalmente a London town. Con la sorella Adele condivide la medesima passione (e per loro anche la principale occupazione), il fashion design.
Quattro anni fa, la coppia mette in piedi uno show-room per lanciare i giovani talenti della moda made in England. La popolarità non tarda ad arrivare. Anche le star apprezzano il nuovo store: Noel Gallagher degli Oasis, Victoria Beckham e Jessie Fallace sono solo alcuni tra gli abituali clienti.
«La gente da ogni città dell'Inghilterra, e anche oltre i confini nazionali, continuava a fare ordini. E così abbiamo pensato di istituire un servizio per ricevere via posta i capi di abbigliamento direttamente a casa», spiega Barry Laden. Accortosi di non essere in grado di soddisfare le esigenze di tutti, matura l'idea di far girare un bus per le vie di Londra, con un percorso ben determinato. Per gli stilisti un audience maggiore, per i clienti la possibilità di fare acquisti più facilmente.
Rifatto completamente il look a un vecchio bus di seconda mano, Mr. Laden lo rende un autentico atelier ambulante. Specchi, camerini, commessi pronti a consigliare i passeggeri, musica in sottofondo. A disposizione una vasta gamma di capi di abbigliamento e accessori di ogni genere. Informazioni circa il percorso sul sito ufficiale: www londonfashionbus.com. L'autobus parte cinque volte a settimana, soggiornando per ben due ore a Camden, Soho Square e Covent Garden. La fermata può anche essere a richiesta. Ben presto in tutte le regioni del Regno Unito.
«Ho approfittato per fare shopping durante la mia pausa pranzo - ammette una ragazza mentre sale sul fashion bus a Greenwich - le cose che si possono acquistare sono davvero particolari. é come essere a Portobello Market, solo che non occorre aspettare il week-end per visitarlo».
La merce in vendita è in edizione limitata, gli stilisti non producono più di quaranta pezzi per ogni prodotto. I prezzi abbordabili. I trend diversi: glamour, punk, funky, comfy, streetstyle. Adele Laden, Bear Klan, Candace Miller, Charles of London, Hallo Saucy, Lur, Mac: sono alcuni dei giovani stilisti che viaggiano sul London Fashion bus. Per vagliare la loro bravura, basta salire a bordo. Prima o poi, siamo sicuri che arriverà anche dalle nostre parti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni