cerca

LA CONCORRENZA

Modina: «Ma Canale 5 è in testa»

Così il direttore della rete Mediaset, Giovanni Modina, entra nel dibattito degli ascolti dopo i recenti successi delle reti del servizio pubblico, non ultima la vittoria de «L'isola dei famosi» su Raidue e di «Affari tuoi» su Raiuno. «Complimenti alla Rai per la buona stagione che sta ottenendo con alcuni programmi di successo. E un conseguente sorriso diretto a quanti, da mesi, parlano di assenza di concorrenza televisiva, di Raiset e Mediarai. Tuttavia, per puro amor di precisione - dice Modina in una nota - nel diluvio di parole di queste ore, facciamo parlare i numeri. Anche ieri sera Canale 5 ha ottenuto gli ascolti più alti della fascia di prima serata (20.30-22.30), distanziando di 7 punti il diretto concorrente RaiUno, la rete ammiraglia Rai, e di 6 punti RaiDue. Dall'inizio del periodo di garanzia - continua il direttore di Canale 5 - (21 settembre 2003) a ieri sera (31 ottobre 2003), Canale 5 ha registrato in prime time una media del 24.3%, la più alta di tutta la televisione italiana. Canale 5 è indiscutibilmente la prima rete d'Italia, una leadership che dura ininterrottamente dall'autunno 2000 costruita su una forza strutturale di tutto il palinsesto. Il programma di punta di Canale 5, "Striscia la notizia" - conclude Modina - sta viaggiando a una media del 32% e registra mezzo milione di telespettatori in più rispetto all'anno scorso, la stagione più vista di tutta la storia del Tg satirico. I buoni risultati di alcuni nuovi programmi Rai accrescono quindi l'appeal della televisione italiana, aumentando l'offerta complessiva per i telespettatori e la sana concorrenza tra reti».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni