cerca

di ALESSANDRO GIANNOTTI NEW YORK — Possedere una Vespa negli Stati Uniti è un po' come ...

Impossibile vedere una Jennifer Lopez sfrecciare per le strade di Hollywood su una Vespa anche se metalizzata, magari guidata dal suo Ben Affleck, preferendo invece farsi fotografare su un più appariscente ultimo modello di Bentley uscito sul mercato. Non altrettanto difficile vedere alcuni loro colleghi mentre parcheggiano questo veicolo a due ruote, magari davanti casa.
Ecco, allora, Sarah Jessica Parker e il marito Matthew Broderick che come Rocco Dispirito e Yvonne Sciò la usano quotidianamente per muoversi tra le strade del Greenwich Village a New York, o Robert De Niro, Kevin Spacey, Steven Spielberg e Jay Leno, tutti amanti e possessori di questo scooter fin dai tempi del film «Vacanze romane» con Cary Grant e Audrey Hepburn. E le vendite della Vespa negli Stati Uniti - oggi è disponibile in 65 negozi - non hanno subito alcun calo da quando nel 2000 è potuta riapparire su questo mercato (il primo negozio a riaverla fu a Sherman Oaks in California) dopo un'assenza di 15 anni per problemi di restrizione sulle importazioni. Basti pensare che nel 2002 le vendite sono aumentate del 27% sul 2001, mentre nel 2003 hanno subito un ulteriore balzo in avanti di ben 35 punti.
Se lo scorso anno il 40% degli acquirenti era rappresentato da donne, secondo quanto dichiarato dal Motorcycle Industry Council negli ultimi mesi stanno aumentando notevolmente anche i clienti di sesso maschile. «Certo, è un mezzo di locomozione meno macho di un'Harley Davidson, ma senza dubbio molto più elegante» ha dichiarato Watts Wacker di Westport in Connecticut possessore di una ET4. Due sono i modelli venduti negli Stati Uniti, la ET2 a $2.999, e la ET4 a $3.999 mentre sono molti i siti su Internet dove è possibile comprare modelli differenti anche se usati. Come su eBay Motors dove oggi si trovano, tra le altre, una Vespa 150 del 1958 (24.000 Km) in vendita a Seattle per $607 o una PX125 rossa del 1979 (700 Km circa) per $2.000 a Richmond in Virginia.
Ma non è difficile acquistarle anche attraverso i 6 fans-club esistenti negli States, oltre a quello nazionale, il «Vespa Club Usa» nato nel 1993 a Oklahoma City. E questa estate la catena di caffè Starbucks ha organizzato un concorso trai suoi clienti. Il primo premio un viaggio attraverso la Toscana per due settimane proprio a cavallo di una Vespa. Un successo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello