cerca

BASIC, di John McTierman, con John Travolta, Connie Nielsen, Samuel L.

Detestato, come è ovvio, dai suoi subordinati. Così una notte con pioggia e vento, durante una esercitazione nei pressi del Canale di Panama, finisce ucciso. E con lui muoiono anche altri della sua stessa pattuglia. I superstiti sono subito interrogati e sospettati perché potrebbe attenderli la Corte Marziale e, forse, la condanna a morte. Però o non parlano o si contraddicono, rifacendosi ciascuno a versioni differenti. Così, per vederci chiaro, il comandante, oltre a servirsi dell'intervento di una solerte segugia che appartiene alla giustizia militare, si rivolge a un ex collega del passato dubbio ma molto esperto in materia. E si comincia. Con la regia di John McTierman («Caccia a ottobre rosso», «Die Hard — Duri a morire»), che alterna, lasciandoli irrisolti, i fatti accaduti in quella notte di bufera con gli interrogatori di quanti ne sono usciti vivi, tutti, però, con gravi accuse a loro carico.
La descrizione di quella notte è ritmata quasi con furore: sempre sotto una pioggia fitta, al buio, nella impossibilità materiale di distinguere lo svolgimento dei fatti contestati. Alternata di continuo alla rappresentazione, in caserma, delle indagini, a tu per tu con i sospettati, muti o reticenti. Alla fine, quando si crederà di aver scoperto tutto, ogni verità sarà ribaltata. Una sorpresa nel giallo. Discutibile anche là dove stupisce. L'ex militare è John Travolta, il sergente è Samuel L. Jackson, la donna è Connie Nielsen, già vista nel «Gladiatore».
G. L. R.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni