cerca

ORE preziose di Cartier è il titolo della mostra di orologi storici e contemporanei (dal 1874 ad oggi) ...

Un grande orologio di luce rossa accoglierà gli ospiti nel cortile di Palazzo Farnese. All'interno dell' ambasciata altre strutture luminose sveleranno oltre 80 pezzi, metà dei quali unici, o appartenenti a collezioni eccezionali, a tiratura limitatissima, come il Pasha tempestato di smeraldi, e il Tank Allongeè con cassa e bracciale brevettati e ricoperti di pavè di baguette. Fra i protagonisti della mostra non potevano mancare il nuovo orologio Declaration, e due preziose pendole nella tipica lavorazione animalier della maison. Unica, la pendola Tigre realizzata in un blocco di cristallo di rocca sul quale sta accucciata una tigre di ossidiana, dagli occhi di smeraldo, dalla straordinaria forza espressiva: un gioiello straordinario che ha richiesto circa 3000 ore di lavoro, e a cui danno luce 279 brillanti bianchi, oltre 2mila brillanti gialli ( di una rara tonalità cognac ) e 141 smeraldi.
Gli orologi storici sono circa 30 e testimoniano l' evoluzione di Cartier dal 1870 al 1960. Oltre ad alcuni capolavori dell' Art Decò, essenziali nelle linee e austeri nei colori, si notano due pendole a forma di «A», e un orologio da polso «Tutti frutti», d' inestimabile valore, datato 1929, con bracciale in platino decorato con smeraldi, rubini, zaffiri e diamanti, e vetro di smeraldo di oltre 7 carati. La sezione presenta inoltre alcune curiosità, come i piccoli e rari segnatempo inseriti ingegnosamente in altri oggetti spesso d' uso comune, come ciondoli, sigilli e necessaiere per signora (1930). Il pezzo più antico, un orologio in oro giallo, perle e smalti, è datato 1874.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni