cerca

Alle falde degli Ernici un olio squisito anche se invecchiato

È stata una rivelazione quest'olio biologico dalle «nobili» origini, che farà ricredere anche i più dubbiosi circa le qualità degli oli che superano l'anno. A produrlo è Rita De Medici Nardini Pierron, discendente dell'antica nobile famiglia toscana, fervida sostenitrice della tesi secondo la quale «l'habitat e la terra sono fondamentali per fare un grande olio». E sarà per questo che ha scelto di coltivare i circa 1600 ulivi di cultivar leccino e itrana in questo territorio incontaminato, sferzato dal vento, alle falde di quei monti Ernici, cornice del territorio intorno a Fiuggi. Un habitat naturale, dunque, particolarmente adatto per produrre «biologico», considerata l'altitudine a 650 metri e la lontananza dalle principali vie di comunicazione. A questa coltivazione, Rita De Medici ha dedicato una parte (circa 7 ettari) dei centenari possedimenti di famiglia, curata e seguita in modo scrupoloso. Dopo il rito della raccolta a mano, infatti, che generalmente si compie entro il mese di novembre, le olive vengono riunite in particolari contenitori areati e, rigorosamente entro 48 ore, molite presso un vicino frantoio certificato per le produzioni biologiche. L'antica e tradizionale lavorazione a freddo, l'assenza della fase di filtrazione (l'olio discende esclusivamente per caduta), e il naturale processo di decantazione sono le ulteriori fasi che esaltano le caratteristiche di questo grande extravergine d'oliva.
Cosa colpisce? Il profumo in cui si fondono sentori erbacei e note agrumate, un gusto pieno e rotondo con note finali piccanti che lo rendono unico nel suo genere. È possibile acquistarlo direttamente in azienda previa telefonata.

Azienda Agricola

Rita De Medici Nardini Pierron

Vico nel Lazio (Frosinone)

via Madonna delle Grazie 2

Tel. 0775768259 - 3335866324

Riposo settimanale: mai

Olio extravergine di oliva

10 euro al litro

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni