cerca

Il reality travolge Panariello

Ed in tempi più brevi rispetto allo scorso anno, quando fu Gianni Morandi a cadere sotto la scure di Canale 5.
«C'è posta per te», il reality show di Maria De Filippi, con il 30,42% di share e 6.774.000 spettatori ha umiliato il megashow di Giorgio Panariello (nella foto). «Torno sabato e tre...!» nella prima parte ha collezionato 7.352.000 spettatori ed uno share del 27,99%, mentre nella seconda ha visto scendere a 4.140.000 gli affezionati rimasti su Raiuno anche se lo share è salito al 29,28. La De Filippi vince nonostante un disguido tecnico per il quale una delle storie raccontate è stata improvvisamente interrotta e non più ripresa durante la puntata. I due principali show del sabato sera, spostati alla domenica perché su Raiuno andava in onda l'incontro della Nazionale di calcio con l'Azerbaijan, si sono scontrati in un giorno anomalo. E proprio alla differente collocazione Raiuno attribuisce il mancato successo del varietà di Panariello, studiato per il pubblico del sabato sera, molto diverso dalla platea televisiva della domenica. Per una sola serata non si poteva stravolgere l'impianto dello show, puntualizza la rete. E fa anche notare che in passato, lo slittamento del varietà del sabato al giorno festivo, ha avuto le medesime conseguenze. Resta il fatto che lo show di Panariello ha sfoderato personaggi del calibro di Luciano Pavarotti, mentre la De Filippi si è «accontentata» di Anna Maria Barbera, la Sconsolata di «Zelig». Raiuno, rispetto allo scorso sabato ha perso circa il 6% di share e 536.000 spettatori. Se si considera che, nella prima puntata di sabato 27 settembre, Panariello aveva quasi doppiato in audience la De Filippi, si avverte la dimensione del sorpasso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello