cerca

PARIGI — «Qualcosa sta cambiando nel gusto delle giovani donne, qualcosa sta migliorando nell' abbigliamento ...


Anche recentemente, Valentino aveva decisamente bocciato il modo di vestire delle nuove generazioni. Ieri, prima della sua sfilata parigina, è tornato sul tema dicendo: «Provo fastidio visivo a vedere bellissime ragazze conciate in modo mortificante. Non so perchè lo facciano, forse per nascondere la timidezza o forse per essere "cool", vocabolo orribile. Comunque, ultimamente questo fenomeno è in calo, qualcosa sta cambiando. I negozi a basso prezzo ci copiano, ho visto un mio vestito riprodotto prima ancora che fosse in vendita nelle nostre boutique. Ma non è un fenomeno negativo, perchè fa crescere il buon gusto».
Intanto è stato rinnovato per tre anni il contratto di Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti con il gruppo Marzotto. A darne notizia sono stati gli stessi protagonisti dell'intesa, prima della sfilata parigina. «Siamo molto soddisfatti», ha detto Giammetti, e Matteo Marzotto ha aggiunto: «l'accordo si è concluso con molta reciproca soddisfazione. Sono stato un sostenitore e sono un grande fan di Valentino».
Giammetti ha anche spiegato che «è in corso un rinnovamento della struttura della maison, che era così da 40 anni». Nell'ufficio creativo è arrivato anche un giovane, Damiano Biella (con esperienze da Gucci, Celine e Carolina Herrera) con il ruolo di «design director».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda