cerca

IL MINISTRO per i Beni Culturali, Giuliano Urbani, si dà da fare per avvicinare i giovani all'arte.

Evviva il ministro che ha a cuore l'amore che si deve alle bellezze dello Stivale.
Ma al numero uno del Collegio Romano rivolgiamo qualche piccola ma pratica domanda. Si è mai recato, da illustre sconosciuto, a visitare la Torre di Pisa, uno di quei monumenti che fanno immagine-Italia? Lo sa il signor ministro che per salire sul delicato monumento - è vero, appena risanato dal rischio pende pende e poi cade giù - il biglietto costa 15 euro tondi tondi? E che l'ingresso alla toilette pretende il dazio di euro uno? E che entrare nell'attiguo Museo dell'Opera del Duomo significa sborsare un altro bel gruzzoletto di monete europee? E che è solo un esempio di certe cifre non da poco per gustarsi l'Italia che ci piace di più? Signor ministro, forse meglio meno siti patinati e più arte a buon mercato. (L. L.)

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni