cerca

di GABRIELLA SASSONE I VIP sferruzzano per beneficenza, e ammirano le collezioni di Bulgari e Armani.


«Vieni a tricottare la lunga sciarpa per Amref», recitava l'invito con tanto di filo di lana arrotolato intorno al cartoncino. E i romani, da sempre generosi e gaudenti, non se lo sono fatti ripetere due volte. In 750, uomini e donne della Roma bene, in una miscellanea di aristorampolli, dame salottiere, attrici e intellettuali, hanno affollato la boutique capitolina «Malo» in via Borgognona, per sferruzzare alacremente, tutti insieme appassionatamente, la sciarpa multicolor che farà da ponte con l'Africa. Malo, regno del cachemire, ha deciso di sostenere così, in maniera originale ma concreta, le iniziative di Amref per l'Africa.
La realizzazione della sciarpa di mille fili di lana multicolor è iniziata a Forte dei Marmi lo scorso 25 luglio, per poi continuare il 2 agosto a Porto Cervo e il 16 agosto a Cortina. E ieri è stata la volta della Città Eterna. L'ultma tappa sarà Milano, il 15 ottobre. Poi la sciarpa sarà suddivisa in molti pezzi e venduta su prenotazione.
Ieri a Roma, a fare gli onori di casa, le organizzatrici del simpatico happening, Benedetta Lignani Marchesani e Beatrice Rebecchini con le dame dell'Amref Federica Campello, Guendalina Mancinelli Scotti, Costanza Pecori Giraldi, Barbara Galateri, Bendetta Spinola. Il via vai di vip è durato fino alle 21. Tra i presenti la nipote di Audrey Hepburn Oplympia Dotti, Marina Ripa di Meana, l'immancabile Don Santino Spartà, Mita Medici, Giada Desideri, Sidney Rome, Barbara Modesti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni