cerca

di SIMONA BUONOMANO CHI AMA le escursioni e la natura non può mancare quest'appuntamento: ...

Saranno coinvolte molte oasi e riserve di tutta Italia e la Lipu di Roma ha scelto il Parco Nazionale proprio per la sua ricchezza naturalistica.
E non solo uccelli si potranno avvistare, ma anche numerose altre specie che popolano questi luoghi incontaminati, come i cervi, nel pieno della stagione riproduttiva. Il pretesto è ottimo anche per visitare questi luoghi, spesso affollati solo in alcuni periodi dell'anno, e che nel mite clima autunnale potranno essere ammirati nella loro esplosione di colori, tra le mille varietà della vegetazione.
La Val Fondillo, che risale dal fiume Sangro fino al valico del passaggio dell'Orso, è infatti interamente boscosa, e sin dall'antichità era percorsa da pellegrini che si recavano al Santuario della Madonna del Canneto, nel versante laziale del Parco. Lungo il sentiero si potranno ammirare la splendida Grotta delle Fate, dove nasce il torrente Fondillo, il rifugio in pietra col fontanile dell'Acqua Sfranatara, la Grotta Fondello fino appunto al Passaggio dell'Orso, situato a 1672 m.
Accompagnati da esperti della Lipu, che li guideranno alla scoperta degli angoli dove è più facile osservare gli uccelli, i partecipanti annoteranno il numero e le specie degli esemplari avvistati: i dati confluiranno da tutta Europa allo scopo di ottenere una vera e propria fotografia del patrimonio ornitologico europeo. Sono infatti ben venti i Paesi coinvolti nell'iniziativa, in più di seicento diversi siti naturalistici e si prevede che saranno più di trentamila gli appassionati ed esperti che andranno tutti insieme a «caccia» di uccelli.
Per info: 06-66166833
www.lipu.it

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni