cerca

di GIANLUCA ATTANASIO SEDICI parchi tematici e di divertimento, 200 sale giochi, 584 ...

500esercizi alberghieri con oltre 250.000 posti letto (quasi 67.00 sono invece gli esercizi extralberghieri); 1715 tra pizzerie, ristoranti e trattorie, 60 gallerie d'arte, ecc. ecc. Non vi preoccupate, non stiamo affatto dando i numeri. Quelli che avete appena letto sono solo i «dati genetici» di una delle più invidiate - e redditizie - macchine di divertimento della Penisola: parliamo della riviera adriatica, fucina di tendenze modaiole e di trasgressive notti danzanti.
Qui, per 365 giorni all'anno, gli «operatori della notte» inventano nuovi linguaggi espressivi che attraverso la musica ed il ballo accompagnano la vita di giovani e meno giovani, provenienti da ogni parte dello stivale. Il sole dell'estate declina verso i primi freddi autunnali? Niente paura: da Gabicce a Rimini, passando per Cattolica, Misano Adriatico e Riccione, non v'è pub o discoteca che non sia già pronto a sferrare il proprio «attacco sonoro».
Se a Misano il Byblos già svetta per eleganza e buona musica, a Rimini a far da padrone è ancora una volta il «Paradiso Club». Nemmeno Riccione s'è fatto cogliere impreparato: «Prince» e «Peter Pan» (il «Pascià» dovrebbe finalmente riaprire nel mese di Dicembre) si impongono ancora una volta per il sound, gli arredamenti e le scenografie da mille e una notte. Tuttavia, la discoteca riccionese più trasgressiva e frenetica d'Italia è e rimane il Cocoricò(www.cocorico.net), una «struttura piramidale come le antiche costruzioni Maya - spiega il suo direttore artistico - un ingresso a gradoni seguendo l'idea dell'ascensione mistica; pareti trasparenti che richiamano l'idea d'infinito, una discoteca che diventa tempio di un'intera civiltà, quella della notte».
Accanto al «Cocco» come lo definiscono i suoi aficionados, quest'anno a fare tendenza vi sarà anche l'«Elisabeth Cafè-DiscoDinner», discoteca-ristorante di Cattolica realizzata in stile kich-orientaleggiante che, nata sulle ceneri del mitico «Tana Club», aprirà i battenti il 10 Ottobre con una mega festa-evento. «Se il venerdì ed il sabato proporremo musica house, commerciale e tecno, il mercoledì sera ospiteremo "Ciao Sex" uno dei più originali "privè" provenienti dal Cocoricò - spiega Corrado, direttore artistico dell'Elisabeth nonché noto gestore di locali come il "Cafè Italia" ed il "Cafè Teatro" - "Ciao sex" vedrà in azione alcune famose Drag Queen coordinate da Lyla ed impegnate a coinvolgere il pubblico attraverso una serie di giochi e balli estremamente divertenti».
Grande attesa anche per la riapertura, nei prossimi mesi, de «La Baia Imperiale»(www.baiaimperiale.it) discoteca posizionata sul Colle di Gabicce Mare e ritenuta una tra le 10 più belle discoteche italiane. La struttura, che riproduce perfettamente un gigantesco tempio romano ed alla quale si accede percorrendo una scalinata di cento gradini di marmo bianco, ospita decine e decine di colonne, obelischi, 14 statue di imperatori romani ed inoltre, al suo interno, riproduzioni di troni, sfingi, centurioni ed ancelle. Suggestiva la piscina all'aperto nonché, situata all'ultimo piano, la cosiddetta «Terrazza dei Cesari», una enorme balconata che dà direttamente sull'Adriatico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni