cerca

DAL MICAM DI MILANO LE TENDENZE PER LE SCARPE ESTIVE

Tacchi come coni gelato e ciabattine a forma di pesce

Così le donne porteranno le scarpe la prossima estate. Queste le novità nella grande vetrina delle scarpe del Micam, che si sta svolgendo a Milano in questi giorni.
Nello stand di Laura Biagiotti impera la scarpa da tennis stringata bassa e dai colori primaverili, o il mocassino di vitello metallizzato impreziosito da cristalli Swarovski. I sandali riprendono i motivi floreali, gli zoccoli sono borchiati e hanno il tacco d'acciaio mentre l'infradito è rigorosamente di madreperla.
Mariuccia Mandelli, in arte Krizia, propone il ritorno della bebé dai colori rosa abbinati al beige. Kenzo si ispira al mondo di viaggi dal mondo dei Masai fino alle Maldive con scarpe basse abbinate a perle di metallo. C'è anche l'ispirazione etnica dove trionfa la pelle stampata cucita a mano. Les Tropeziennes, disegnate da Tania Ercoli, per questa stagione puntano su calzature dai piccoli dettagli: frange, coccarde, fiocchi, perle o tulle lavorato a marabù. Gli strass invece si arrampicano sui tacchi vertiginosi.
La collezione estiva di Andrea Pfister è spiritosa e iper femminile e strizza l'occhio alle donne americane, dove l'azienda va per la maggiore. Le sue amiche clienti? Da Julia Roberts a Madonna a Nicole Kidman. Per la prossima estate ci sono ciabattine a forma di pesci o tacchi a forma di cono-gelato. Sui sandali rasoterra spunta l'erba.
L'azienda veneta Baldan propone sculture gioiello per giovani grintose. La sera lavora sapientemente il raso, mentre il giorno porterà nappe trattate. Invece John Richmond realizza tacchi a forma di teschio e le borchie si trasformano in spine di rosa con gocce di sangue dai colori fucsia e verde acido. I sandali in legno sono con tomaia intercambiabile.
Fabi lancia il décolleté elasticizzato con tacchi trasparenti in acetato o sandali guarniti di accessori smaltati ispirati al mondo latino. Nella collezione regna l'universo della danza con ballerine laminate dai colori accesi, ma vige anche lo sport con scarpe da tennis dipinte a mano. Lo stilista russo Valentin Yudashkin, consigliere alla cultura di Putin, prodotto in Italia da Antonio Brotini della Pakerson disegna un casual raffinato con Swarovskj per giovani zarine.
E per finire Pancaldi 1888 lancia tacchi alti, colori pastello brillanti. Il nero è bandito, le forme sono arrotondate per una donna che ha voglia di vivere e si lascia alle spalle la tristezza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni