cerca

di GABRIELLA SASSONE MODA, arte, cultura, food, interior design.

Quasi un marchio di qualità, una griffe d'eccellenza. A denominazione controllata.
È la sfida lanciata da Luxury Street, una società nata dall'incontro di quattro professionisti specializzati nel settore della moda e della comunicazione con esperienze lavorative diverse ma complementari tra loro. I loro nomi? Ester Tonali (che da sempre ha legato il suo nome a marchi prestigiosi come Armani, Gucci, Versace, Valentino), Giovanna Quaglini (architetto dal 1986 consulente di molte griffe di moda italiane e estere), Nicoletta De Menna (nota pierre che dal '98 affianca Anna Fendi e l'Associazione Via Borgognona-Piazzetta Bocca di Leone nell'organizzare manifestazioni mondane e culturali) e Giuseppe Fontani (laureato in Discipline Economiche e Sociali lavora nella moda come business developer e poi come consulente aziendale).
Il loro scopo? Rafforzare nella clientela italiana e internazionale un maggior senso estetico ma soprattutto un apprezzamento ed una comprensione maggiore del made in Italy. «Un semplice oggetto artigianale e di design come una tavola apparecchiata o la scelta di una location racchiudono in sè una motivazione, un'atmosfera, una storia. Le nostre personal shopper e i nostri wedding planners cercheranno di applicare questa filosofia e soddisfare anche i più esigenti, creando su misura per ognuno i percorsi, le soste, le soluzioni più innovative e interessanti per vivere i segreti dello shopping, di mostre e musei, dell'interior design e della gastronomia italiana», spiega Nicoletta De Menna.
Il progetto è innovativo davvero per l'Italia ma è già sperimentato con successo negli Stati Uniti. «Ci rivolgiamo soprattutto alle aziende, a tutti coloro che vogliono godersi la città, lo shopping e la cultura risparmiando tempo ed energie. I nostri percorsi saranno personalizzati a seconda delle esigenze. Vogliamo far riscoprire le nostre città, svelando i segreti e i misteri di grandi e complicate metropoli come Roma e Milano, troppo spesso nascoste. Per riscoprire il valore forte e stimolante della nostra storia», aggiunge Giuseppe Fontani. I clienti arriveranno dalla Russia, dall'Arabia e dal Medioriente, ma anche dal nord Africa, dagli States e dall'Europa.
«Una sorta di moderno gran tour, come accadeva nell'800. Che tra breve arricchiremo di un nuovo percorso ad hoc: "In viaggio con Stendhal", itinerario cultural-gastronomico che ripercorrerà le tappe italiane del grande scrittore e romanziere francese che amò profondamente il nostro paese tanto da dedicargli uno dei suoi capolavori: "La certosa di Parma"», aggiunge Fontani. Luxury Street, che per ora ha sede a Milano in piazza Pio XI, nel 2004 aprirà degli uffici anche nella Città Eterna.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni