cerca

Pippo Baudo racconta 50 anni di Tv

«Sono un testimone oculare di quella nascita - dice Baudo - e subito ho capito che era il mio mestiere e così ho iniziato a farla, ad amarla, e l'amo ancora». Il programma prevede puntate tematiche: si parlerà ad esempio di divorzio, delle signorine buonasera, dei momenti in cui la tv deve fermarsi. Eppure per Baudo il peggiore momento vissuto della tv è oggi: «È una fase delicatissima in cui si va verso la parcellizzazione dei canali. Una cosa che mi preoccupa non solo per i contenuti ma anche per l'impatto sociale».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni