cerca

Accanto al prezzo la frode del Tricolore

A notare questo stratagemma, e a segnalarlo, è il presidente dell' Associazione nazionale calzaturieri, Rossano Soldini. «Questa è frode - ha detto - e l'ho notata in un negozio di Milano, in corso Vittorio Emanuele». Quando un paio di scarpe (ma anche tutti gli altri articoli di moda) è fabbricato in Italia, agli occhi del consumatore vale di più, è più bello ed elegante: e, allora, molti imprenditori, anche italiani, che producono a prezzi più bassi nei paesi del lontano oriente o dell'est europeo, trovano conveniente far credere che si tratti di autentico prodotto italiano.
Il fenomeno sta diventando drammatico: «stanno entrando in Italia e in Europa, calzature di produzione estera ma con evidenti nomi e simboli tipicamente italiani» denuncia Soldini, aggiungendo che anche l'Ue deve intervenire e imporre «l'obbligo del marchio d'origine, così come avviene negli Usa».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni