cerca

di ESTER MIELI UNGHIE perfette che passione.

E per averle esistono veri templi dedicati alla cura ed alla bellezza delle mani. In America si chiamano «Nail point» e sono presenti ad ogni angolo della strada. A Bologna nasce invece il primo «Nail Cafè». In uno spazio bianco e minimalista, in perfetto stile londinese, sono esposte, su vetrinette da bar al posto dei liquori, smalti dai mille colori e gradazioni, gel, lime e pennelli pronti all'uso.
Ricostruzione, service, allungamento o semplice manicure questi in nomi dei tanti sevizi che offrono i centri estetici di tutta Italia. Una vera mania che ha contagiato non solo moltissime donne del mondo dello spettacolo, dall'ultima star della tv, la bellissima Michelle Hunziker, a Simona Ventura a Federica Panicucci o Alessia Merz, ma anche la signora della porta accanto.
Tanti i procedimenti per avere delle mani da star. Il semplice manicure mantiene le mani in ordine al massimo per una settimana, invece, ed ecco la novità, con la ricostruzione delle unghie le mani sono a posto per tre settimane.
Tendenza vuole che le unghie siano ricostruite con il gel. Come? Facile. Il metodo utilizza diversi gel che vengono miscelati per creare lo spessore dell'unghia e applicati uno sopra l'altro. E per finire una lampada a raggi ultravioletti «solidifica» il tutto. Il risultato? Unghie naturali sia nella lunghezza che nella forma. Ed il colore? Le possibilità sono infinite, ma per chi non vuole sbagliare è perfetto il «french - manicure». L'unghia in questo caso, rigorosamente quadrata, apparirà nella parte finale di un colore bianco candido. Ma le novità non finiscono qui. Già, perché non c'è bisogno di smalti e solventi, il colore sarà permanente e durerà fino al trattamento successivo. Questo tipo di unghia ricostruita, infatti, ha bisogno di «manutenzione» (o «service», come si dice in termini tecnici): l'applicazione del nuovo gel sull'unghia naturale, da effettuare ogni tre settimane.
Diverso è il trattamento a base di resina, in questo caso niente raggi ultravioletti ma polveri miscelate fissate poi sull'unghia da un liquido. Se poi il desiderio è quello di avere unghie da felino non ci sono problemi, ci sono le tips o le piccole strisce di seta. Si incollano sul letto dell'unghia, si decide lunghezza e poi si procede con il solito trattamento a base di gel.
Ma per chi non ha tempo o denaro? In commercio esiste il kit fai da te. Un piccolo cofanetto con unghie d'applicare con una colla speciale, una lima per regolare la lunghezza e lo smalto. Certo, il risultato non è lo stesso, vanno bene solo nel caso di una festa o di una serata particolare.
La moda poi arriva anche nei colori. La prossima stagione, oltre al classico french, vede tanto bianco e nero e poi il rosa dalla tonalità pastello al fucsia più acceso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni