cerca

INTERVISTA A ANTONELLA CLERICI

«Come battere le Velone di Ricci e poi battere in ritirata»

Antonella Clerici, con la sua striscia preserale "La prova del cuoco, cotta e mangiata", in onda dopo il Tg1 delle venti, ha avuto la meglio sulla concorrenza di Canale 5 rappresentata da "Velone".
La conduttrice, contraria alla sovraesposizione televisiva, commenta: «Il prossimo tre ottobre, nonostante il successo riportato, il mini programma di 18 minuti chiuderài battenti. Perché il gioco è bello quando dura poco. Ed io, dal 15 settembre, riprenderò le redini della trasmissione originaria "La prova del cuoco»", nel tradizionale orario del mezzogiorno su Raiuno. Non desidero inflazionare la mia immagine ed una trasmissione che ha dimostrato di essere vincente in qualsiasi fascia oraria. Professionalmente, l'importante è aver contribuito a rivitalizzare una fascia oraria considerata, recentemente, difficile. Nell'ultima settimana di messa in onda mi scontrerò frontalmente con "Striscia la notizia". Cercherò di difendere il nostro prodotto Rai e di perdere con dignità. Considero il Tg satirico di Antonio Ricci imbattibile. Intanto avrò lasciato a Paolo Bonolis, che sta confezionando un programma molto valido, una eredità di telespettatori non indifferente».
Sui motivi del gradimento della formula di «La prova del cuoco», la Clerici ha le idee chiare: «È una delle poche trasmissioni che si identifica con la conduttrice, impreziosita da una valida scenografia, e da piccoli accorgimenti, come i coloratissimi grembiulini da cucina, che la rendono simpatica ad un pubblico trasversale composto non solo da famiglie, ma anche da single e da bambini. E soprattutto è una trasmissione corale, veloce, in cui si respira un'aria di complicità. Ci sforziamo anche, con i nostri ospiti, di proporre pietanze facili da realizzare con il minimo dispendio economico. È vero che prima de "La prova del cuoco cotta e mangiata" anche il programma di immagini del passato "Supervarietà", aveva alti ascolti, ma, per la struttura della formula, non creava affezione da parte del pubblico».
La conduttrice, già nel maggio scorso, con il reality show «Adesso sposami», andato in onda in prima serata su Raiuno, aveva surclassato la concorrente Canale 5 che trasmetteva un altro reality show «The bachelor, l'uomo dei sogni», affidato a Cristina Parodi.
«Riproporrò "Adesso sposami", nel maggio del 2004 - anticipa - con una formula che conterrà delle novità. Ma prima, il prossimo 17 dicembre, sarò ancora in prima serata su Raiuno con uno speciale di "La prova del cuoco", dedicato alle festività natalizie e di fine anno. Sarà una trasmissione particolare, in cui personaggi noti del mondo dello spettacolo si cimenteranno ai fornelli».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni