cerca

Monicelli: «Amo i film-affresco»

Vedo i film insieme ai miei colleghi giurati e sento il loro parere. Tutti di comune accordo mi auguro decideremo quali saranno i premi da dare e i migliori film da prendere in considerazione».
Qual è la regola più regola che si è dato?
«Rispettare il giudizio degli altri. Cercare di convincerli a dare uno sguardo più attento agli autori che trattano argomenti non strettamente personali ma che fanno vedere ciò che avviene nel mondo di oggi».
Le piace la Mostra e vincerà un film Italiano?
«Una Mostra, questa, nella quale si parla di temi attuali e non solo. Di quello che succede e nel mondo succedono cose epocali. Non amo i film che riguardano solo adulteri. Il cinema deve allargare il proprio orizzonte. I film italiani comunque possono vincere sempre e in tutti i Festival».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni