cerca

Nella sfida dei preserali Ricci sempre in testa

La settimana all'insegna degli scontri. Tornano «L'eredità» di Amadeus e «Il milionario» di Scotti

Le prime sfide delle nuova stagione autunnale Rai e Mediaset si sono avute soprattutto nella fascia oraria preserale ed in quella dopo i Tg delle 20, rispettivamente su Rai1 e Canale 5. Lo scontro più importanteè avvenuto tra la prima puntata del programma «La prova del cuoco, cotta e mangiata», condotto da Antonella Clerici sulla Prima Rete e «Velone», il programma di Antonio Ricci tornato in video per le finali e per eleggere la vincitrice tra le ultrasessantacinquenni partecipanti alla gara.
La Clerici ha retto bene il confronto con Teo Mammucari che è ancora al timone di «Velone». La striscia sulla cucina ha infatti conquistato 4.507.000 spettatori con uno share del 20,43%, mentre la prima puntata di Velone ha sfondato il tetto dei 5.000.000 di spettatori con il 22,44% di share, aggiudicandosi la vittoria finale. «La prova del cuoco cotta e mangiata» ripropone in minor tempo lo stesso schema del programma principale della Clerici che tornerà su Rai1 a mezzogiorno a metà settembre. In studio c'erano gli stessi ospiti della mattina, con una padrona di casa che cerca di ottenere il meglio da due cuochi al quale è demandato il compito di realizzare, con poco più di dieci euro, un pranzo completo. La Clerici, pur reggendo il confronto con la concorrenza di Canale 5 rischia però una sovraesposizione. Fortunatamente resterà su Rai1 solo per 29 puntate, nell'attesa che la rete metta a punto il nuovo programma di Paolo Bonolis da scagliare contro la corazzata «Striscia la notizia». «Velone», invece, non solo mantiene la media di spettatori conquistati prima della pausa estiva di agosto, ma promette di aumentarla fino al 20 settembre data in cui sarà noto il nome della vincitrice dei 250mila euro.
L'altra sfida tra Rai1 e Canale 5 iniziata l'altroieri riguarda due trasmissioni di grande successo durante la passata stagione televisiva. È toccato ad Amadeus inaugurare la stagione dei nuovi programmi autunnali di Rai1, il programma condotto «L'eredità», giunto alla seconda edizione ed in onda alle 18,45 si è scontrato con «Il milionario» di Gerry Scotti, trasmesso da Canale 5, ha avuto la meglio Amadeus ma il numero di spettatori conquistati 2.963.000 e lo share del 24,16 è inferiore a quelli dello scorso anno. Gerry Scotti con il 21,76% di share e 2.570.000 spettatori ha dovuto ancora cedere di fronte ad Amadeus che già lo scorso anno non era riuscito, salvo pochissime eccezioni, ad averla vinta sul concorrente di Rai1. Ma l'esordio della nuova edizione «L'eredità» lascia perplessi nonostante alcune piccole modifiche alla formula apportate soprattutto nella parte finale. Manca infatti quell'appeal e quella curiosità che invece si ritrovano a dispetto della lentezza delle formula ne «Il milionario» che resterà in onda su Canale 5 per le prossime tre settimane.
Successivamente Scotti tornerà al timone di «Passa parola» e la lotta tra lui ed Amadeus diventerà ancora più dura per il predominio dell'audience. L'ultimo esordio di lunedì riguarda il programma «Napoli prima e dopo», in onda in seconda serata su Rai1. Un programma spento ed obsoleto, ed una Luisa Corna al timone altrettanto spenta non hanno reso un buon servigio alla Prima Rete. La Corna ha conquistato il 12,65% di share ed 1.541.000 spettatori.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Fra cascate e rocce lo spettacolo mai visto dei tuffi no-limits

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste
La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Opinioni