cerca

«L'ISOLA DEI FAMOSI»

Vip in lotta per sopravvivere: è l'ultima frontiera del reality show

Sono gli strumenti che dovranno garantire la sopravvivenza dei protagonisti dell'«Isola dei famosi», il nuovo reality show targato Magnolia, condotto e firmato da Simona Ventura, che dal 19 settembre su Raidue in prima serata, per dieci puntate, costringerà dieci vip a confrontarsi con asprezze e pericoli dell'isola di Samanà, nei Caraibi.
Intanto i dieci - Susanna Torretta (amica della contessa Francesca Vacca Agusta morta nel 2001), Maria Teresa Ruta, Barbara Chiappini, Carmen Russo, Fabio Testi, Adriano Pappalardo, la contessina Giada Drommi de Blank, il dj Ringo, l'ex juventino Stefano Tacconi e, da «Vivere», Davide Silvestri - partono domani per un corso intensivo di sopravvivenza: 48 ore a tutto training nell'Adventure Academy del Parco Provinciale di Piacenza, nel comune di Morfasso. Li raggiungeranno anche, in segno di solidarietà, la Ventura e Marco Mazzocchi, inviato sull'isola.
Nella due giorni di preparazione, i dieci - sotto l'occhio attento di esperti e trainers - dovranno affrontare allenamenti sul ponte tibetano, lezioni teoriche e pratiche di orientamento, di utilizzo degli attrezzi in dotazione, di climatologia per sopportare il clima caraibico, di tiro con l'arco, di trekking e arrampicata. Ma dovranno anche imparare a costruirsi un ricovero e - per ogni evenienza - una zattera. Sull'isola - o meglio sulla lingua di sabbia immersa dentro una foresta impervia che li attende - non avranno infatti nè casa nè bagno nè altri confort: dovranno abituarsi a lavarsi in mare, ad affrontare le calamità, ad adattarsi al cibo a disposizione. E proprio sulle difficoltà di sopravvivenza insisteranno le prove che i concorrenti dovranno superare per restare laggiù e che saranno sottoposte al televoto del pubblico.
In compenso, i concorrenti potranno portare con sè un k-way, un paio di scarpe da ginnastica, sapone, dentifricio, pettine, spazzola, assorbenti, e ancora tre oggetti personali, due cambi d'abito e di biancheria intima, due costumi da bagno e un paio di infradito. Vietati, ovviamente, gli oggetti pericolosi o quelli che possono favorire l'isolamento dei concorrenti, come libri, riviste o lettori musicali. Off limits anche cellulari, orologi, calendari, alcool e tabacco. Chi supera le prove, potrà però ottenere dei bonus, dal sapone a una coperta a un bel piatto di salmone condito al limone.
Naturalmente i dieci avranno a disposizione l'assistenza di un medico, di uno psicologo e di un alimentarista, punti di forza dell'equipe di 110 persone - tra tecnici, registi, autori e produttori - che lavorano alla preparazione della trasmissione. Sette le telecamere fisse piazzate sull'isola, oltre a quelle mobili, due i registi impegnati: Alessandro Baracco sull'isola e Egidio Romio in studio.
L'appuntamento per i concorrenti è il 16 settembre per il decollo da Milano Malpensa: alle 21 del 19 il primo collegamento su Raidue. In palio ci sono 200 mila euro (lordi): 100 mila andranno al vincitore e 100 mila in beneficenza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni