cerca

di ALDO COSTA È morta venerdì a Roma Dina Bellotti, la pittrice dei Papi: sette lustri nella ...

Era a poche settimane dal suo 91mo compleanno, essendo nata ad Alessandria il 2 ottobre del 1912. Allieva dell'Accademia Albertina di Torino, esordì nel '35 nel Premio della Regina ed espose poi in varie Biennali di Venezia e Quadriennali di Torino. Giunse a Roma alla fine degli anni Cinquanta quando - dopo un lunghissimo fidanzamento - sposò Angelo Nizza, inviato speciale de La Stampa e uomo di spettacolo. Dina Bellotti si considerava ligure-piemontese perché trascorse la gioventù e tutte le estati della sua lunga esistenza a Sestri Levante, facendo ritratti, dipingendo la marina e chiacchierando con Carlo Bo, sestrese e prefatore di molti dei suoi cataloghi. A Sestri ha voluto essere sepolta (nel cimitero della frazione di Santo Stefano del Ponte); e a Sestri - in due sale della Fondazione «Galleria Rizzi» - ha lasciato un assaggio della sua produzione pittorica ambientata nel levante ligure. Ma quando arrivava l'autunno, «la Dina» -come la chiamavano a Burano - andava nell'isola dei pittori nella laguna veneta: altri quadri, altre barche, altre marine. Dell'inverno e della primavera romana amava invece le carrozzelle, i cavalli a piazza di Siena, le guardie svizzere al giuramento, la piazza del Popolo dove visse un quarto di secolo e le beatificazioni sul sagrato di San Pietro. La Bellotti aveva lo studio di fianco al colonnato, ma la santificazione di Padre Pio da Petrelcina l'ha vissuta in piazza, da lei ritratta inondata di folla. Poi ci sono i suoi mille ritratti, a cominciare da quelli dei due pontefici, riprodotti in milioni di copie su stampe e pubblicazioni. Tra gli ultimi spiccano quelli del vescovo di Chiavari, monsignor Careggio; di monsignor Noè, titolare della basilica romana di San Pietro; del vescovo Marini, cerimoniere di Sua Santità. Ma se si volesse compilare una hit parade pittorica dei prìncipi della Chiesa, in testa troveremmo di sicuro il cardinal Joseph Ratzinger, più volte immortalato dall'artista, e che della Bellotti è stato grande amico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni