cerca

CASO TRINTIGNANT

Cantat: «Marie era isterica»

Una deposizione che ha suscitato l'indignazione dell'avvocato della famiglia Trintignant, George Kiejiman dopo l'interrogatorio che si è svolto ieri in Lituania. Secondo la Kiejiman «Cantat sta cercando altri responsabili ai quali attribuire l'omicidio della sua compagnia». Kiejman afferma che «la storia su una presunta reponsabilità di Marie Trintignant su quanto accaduto a Vilnius non regge. La gelosia di Cantat ha provocato la morte dell'attrice francese».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile