cerca

Monte San Biagio a cavallo di un sogno nella sughereta

IL POSTO

Nell'entroterra dello splendido litorale pontino, comune di Monte San Biagio (fra Terracina e Fondi), bosco di querce da sughero, appunto, di fate, probabilmente, certo di selvaggina e di porcini neri, se ci è concessa un po' di pioggia.
A mezza costa, il centro equituristico Sughereta San Vito: buen retiro per escursionisti a cavallo, e per amanti del silenzio e della buona tavola. Bella idea della famiglia Brancaleone: Antonio e Ida, i ragazzi, cavallerizzi provetti, a badare ai cavalli, e dedicarsi alle lezioni di equitazione e all'ippoterapia. (E' provato quanto il cavallo aiuti i disabili ad acquisire sicurezza ed equilibrio); Mario, il padre, vero cultore e ricercatore dei prodotti tipici della zona, dall'olio di Itri alla rarissima capra bianca, dalle sorbe alle salsicce piccanti affumicate come secoli fa, al fumo di brace, in capanni di strame. E la signora Mirella, che si occupa delle stanze linde in stile provenzale per gli ospiti, della tavola, un'esperienza di gastronomia locale, genuina,curata: davanti alle sue carrellate di antipasti cedere è piacere ed obbligo.
Ancor più facile che lasciarsi andare all'amichevole accoglienza, alla simpatia, alla semplicità non sempliciotta e strapaesana: ma frutto di scelta caratteriale e di sapiente amore per una terra che il turismo frettoloso e vacanziero trascura o stravolge. Vale davvero un week-end tutto da assaporare.

Azienda Equituristica

Sughereta San Vito
Via S. Vito, 47
Monte S.Biagio (LT)
Mercoledì chiusura settimanale
tel. 0771566997

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni