cerca

di LILIA GENTILI DOPO una «scappatella» in Rai dove sperava di trovare una completa ...

Senza perder tempo è partita già a luglio come padrona di casa del «Festival di Napoli». «E ora ritorno ad essere il volto di Rete 4 non come annunciatrice ma con accattivanti proposte; innanzitutto condurrò in seconda serata "Percorsi", pillole di intelligenza per introdurre le telepromozioni. A settembre dovrei iniziare un nuovo programma pomeridiano che il direttore Scheri sta studiando proprio per me. Infine c'è la proposta di una fiction».
Un ricco lavoro dopo l'esperienza non troppo esaltante in Rai?
«Nella brevissima permanenza in Rai non ho avuto il tempo di capirne bene i meccanismi».
Cosa si aspettava dall'azienda e dal «Paolo Limiti show»?
«Una conduzione a due e, quindi, una mia partecipazione più ampia. Presto mi sono resa conto che il presentatore era solo Paolo. Non ne ho fatto un dramma anche se avrei voluto saperlo subito. È stata ugualmente una bella esperienza: ho ballato e cantato tanto che, se all'inizio sono apparsa impacciata e timorosa, col tempo sono migliorata da stupire tutti».
Come sono i rapporti con Paolo Limiti, che l'ha fortemente voluta in Rai?
«Ottimi: apprezzo la sua professionalità e, anche se ci sono state incomprensioni sul lavoro, la nostra amicizia non è cambiata. Il mio ruolo doveva essere più ampio ma, a causa di problemi che non sto a spiegare, le cose sono andate diversamente. Adesso sono tornata "a casa" e, sono sincera, mi sento molto più serena. Del resto avevo lasciato Mediaset con il pieno consenso dall'azienda. Sono pronta a nuove esperienze. Vorrei mettermi alla prova con un programma senza fronzoli o lustrini. Confrontarmi con gli altri con un talkshow come "Donne allo specchio" o, ancora, con un programma bellissimo come "Invisibili" dove Marco Berry si è avvicinato al mondo dei barboni».
Le piace «Papirazzo» che in qualche modo ricorda il suo «Sabato vip»?
«Moltissimo: Papi è un personaggio da molti criticato così come il suo programma, ritenuto eccessivo. Io, però, mi diverto ed Enrico è un maestro nel settore-gossip. "Sabato vip" andava benissimo ma è stato cancellato solo per motivi di budget».
Benedetta Massola per un certo periodo ha preso il suo posto come volto di Rete 4. Le è piaciuta?
«Sì: ha classe ed è anche bella. Farà strada. Tra l'altro ci siamo conosciute a Pasqua alle Seichelles dove entrambe eravamo in vacanza con i rispettivi fidanzati. È anche simpatica».
È vero che poserà per un nuovo calendario?
«Me l'hanno proposto ma, per non rischiare di realizzare il "fratello povero", accetterò solo se ci sarà l'idea giusta. Intanto uscirà un servizio fotografico di Bruno Bisang su un noto mensile».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni