cerca

Venezia Gli attori arriveranno su un'onda

È la futuristica idea della Mostra del cinema di Venezia che, dopo le polemiche sulla passerella dello scorso anno, ha deciso di puntare su un progetto nuovo di zecca per far arrivare le star al Palazzo del cinema: un progetto che punta sul tema marino che caratterizza Venezia. Il 27 agosto Woody Allen (che presenterà il film d'apertura «Anything else»), Christina Ricci, Danny De Vito e Jason Biggs saranno i primi divi a provare la nuova passerella che ha anche un nome, «the wave»: una sorta di «suolo deformato» studiato appositamente per rendere più spettacolare e elegante l'arrivo delle star. L'immagine offerta dalla nuova passerella, sulla quale i divi arriveranno in auto come lo scorso anno, promette di essere effettivamente sorprendente: un'onda indefinita attraverso cui le star, da Nicole Kidman a Antonio Banderas, daranno in qualche modo l'impressione di attraversare l'acqua e di essere sospesi tra il mare e la terra.
La passerella, realizzata dagli architetti Carlo Cappai e Maria Alessandra Segantini, si deforma verso l'alto per permettere l'appoggio dei fotografi, relegati lo scorso anno davanti a un muro criticato dallo stesso direttore della Mostra, Moritz De Hadeln. «The wave» è costruita su una struttura color legno chiaro che ricorda anche la tolda di una nave: il pubblico, guardando la nuova passerella, avrà l'impressione di una vera e propria onda che sale e si abbassa lungo la facciata del Palazzo del cinema che sarà arredato da uno stretto e lungo telone orizzontale di colore blu-azzurro mare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni