cerca

In Maremma film, corti ed ecologia


Accanto a film conosciuti, come «Emma sono io» di Francesco Falaschi (foto) che sarà presente con lo sceneggiatore alla proiezione di domenica o «La repubblica di San Gennaro» di Massimo Costa (proiezione mercoledì prossimo con il regista e il cast), è prevista la sezione «Fuori Orario» con cortometraggi e documentari dedicati ai temi dell'ecologia e della solidarietà. Novità di quest'anno il premio Paolo Cimoni, intitolato al collaboratore di Legambiente recentemente scomparso: saranno premiati i migliori lungometraggio e cortometraggio e i migliori attore e attrice: ognuno riceverà un'opera del disegnatore Pablo Echaurren e 500 euro da devolvere ad associazioni che si occupano di ambiente o del sociale.
Non mancheranno le mostre, come «CelebrArti», foto di mani, piedi, gambe e braccia tatuati, «rubate» a personaggi noti: il ricavato andrà ad Amref. Una seconda mostra riguarderà Stefano Disegni, popolare fumettista e vignettista del cinema. Inoltre sarà allestito uno spazio dedicato ai festival e alle scuole di cinema, per avere informazioni su bandi, cataloghi e programmi.
Infine i visitatori avranno la possibilità di diventare produttori del documentario «Crimini di pace. I veleni dell'Enichem» di Antonio Bellia, aiutando il regista a terminare il lavoro con una sottoscrizione minima di dieci euro: un modo per legare il cinema all'ambente in modo costruttivo. Tutti i produttori saranno menzionati nei titoli di coda.
Clorofilla Film Festival
fino al 24
info: 0564-48771

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni