cerca

Domani a Sabaudia il comico in «Non sia mai viene qualcuno»

Brignano la mamma e l'estraneo


Domani sera alle ore 21.15 nella scenografia naturale del Teatro del Mare si attende l'ultima fatica scenica di Enrico Brignano dal curioso titolo «Non sia mai viene qualcuno». Per i fans dell'attore è l'occasione di penetrare nel vissuto biografico e familiare del loro beniamino in un'esilarante carrellata che ruota intorno al suo rapporto con la madre.
Non è possibile dimenticare infatti gli inascoltati inviti a mettere a posto e a tenere tutto in ordine rivolti dalla genitrice, pronta a giustificare le sue strigliate in nome di un ipotetico estraneo che improvvisamente avrebbe potuto piombare in casa. Rifare i letti, riassettare le poltrone, liberare il salotto dagli oggetti, spolverare i soprammobili sono le attività necessarie per evitare che un'abitazione si trasformi in un magazzino o peggio ancora in una discarica di rifiuti.
Sistemare gli oggetti comunque può significare illudersi di controllare meglio la propria esistenza e impostare il proprio avvenire con una rassicurante coerenza ed ecco allora che l'indagine si sposta dalla memoria privata alla convivenza sociale. Come conciliare il rispetto e la fiducia nella tradizione con i richiami sempre più tentacolari dell'informatica e delle comunicazioni di massa? Il gioco si complica quando lo sconosciuto alla porta, paventato da una madre agguerrita nella difesa della quiete domestica, va individuato nella prepotenza della tecnologia moderna. L'irruzione di tanti strumenti comodi e veloci quanto asettici e disumanizzanti è avvertita come un pericolo per coloro che non sanno utilizzarli al meglio e che faticano e entrare nei nuovi linguaggi del video, del computer e della rete.
Al racconto nostalgico delle origini e della semplicità di un vissuto sereno nel caldo e popoloso ventre di una borgata romana si aggiungono le traumatiche esperienze recenti di chi non sa adattarsi alle seduzioni consumistiche dell'oggi.
Durante lo scoppiettante monologo, che per la prima volta contiene brani di repertorio prelevati da altri spettacoli e inframezzati da testi inediti, Brignano sarà accompagnato dalle due ballerine Manuela Galgani e Manuela Guastalla.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni