cerca

Sharon umiliata annuncia un divorzio di fuoco


Secondo quanto scrive il tabloid scandalistico americano «National Enquirer», la battaglia legale tra i due sarà durissima, peggiore anche di quella tra Nicole Kidman e Tom Cruise. La Stone, secondo fonti citate dal tabloid, non intende pagare «neppure un centesimo» della sua fortuna per il divorzio e ha intenzione di affidarsi ai migliori avvocati americani per avere ragione del facoltoso marito. Ma lo stesso Bronstein, editore del «San Francisco Chronicle», sta affilando le armi per quella che potrebbe diventare la nuova causa dell'anno di Hollywood. «Nè Sharon nè Phil sono i tipi che si tirano indietro - sostiene la fonte anonima citata dall'Enquirer - Hanno entrambi un carattere forte e ci sarà da combattere».
All'origine della disputa il fatto che la Stone, 45 anni, ritiene il marito, 53 anni, responsabile della separazione dopo cinque anni: l'attrice di «Basic Instinct» sarebbe convinta di aver già pagato abbastanza, in termini di umiliazione e imbarazzo, proprio in occasione della notizia della separazione.
Non solo: l'attrice ritiene di aver sopportato da sola il peso dell'educazione di Roan, il figlio di 3 anni adottato dalla coppia. Tra le cause della separazione ci sarebbe anche la volontà della Stone di vendicarsi del marito, fotografato su una rivista in compagnia di una giovane bionda. La Stone e Bronstein si sono sposati il 14 febbraio del 1998. La Stone ha da poco concluso le riprese del film «A different loyalty» con Rupert Everett.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni