cerca

«Buongiorno, notte» di Marco Bellocchio «A ME non interessa, non essendo uno storico, cercare di scoprire la verità.

Marco Bellocchio parla così di «Buongiorno, notte». La pellicola racconta, attraverso gli occhi di una giovane terrorista, il sequestro Moro o meglio gli anni di piombo e le contraddizioni di quel periodo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni