cerca

PER CHI qualche volta ha rischiato di restare senza parole, per chi si sente perennemente frainteso o ...

In onda dal lunedì al venerdì alle 11.40 su RadioUno, ideato e condotto da Igor Righetti (nella foto), giornalista e docente di comunicazione, «Il ComuniCattivo» è giunto alla terza settimana di programmazione. Curato dalla redazione Rubriche del giornale Radio rai, ha un taglio giornalistico e in ogni puntata propone un tema legato all'uso dell'italiano e alla comunicazione in genere. Se ne discute con importanti e qualificati ospiti in studio. Nella puntata di ieri si è parlato ad esempio dei fumetti con utili indicazioni ai ragazzi che vogliono diventare disegnatori, mentre il tema di oggi saranno «Le nuove tecnologie per comunicare»: col ministro Stanca si parlerà dell'alfabetizzazione tecnologica degli italiani. Qualche anticipazione: lunedì prossimo l'appuntamento «Studiare per comunicare», mercoledì si parlerà dei format Tv, giovedì con il ministro Gasparri si discuterà di come cambia la Tv in Italia. Il pubblico può intervenire tramite e-mail e sms.«Il riscontro è stato notevole-ci dice Igor Righetti-ogni puntata riceviamo dai 100 ai 150 messaggi dagli ascoltatori. Siamo molto soddisfatti». Ma qual'è il segreto del programma? «É giovane, frizzante e ironico. Anche se abbiamo contenuti importanti con ospiti di alto livello, cerchiamo di tradurre il linguaggio tecnico e fare divulgazione». Tra gli impegni del «ComuniCattivo» anche la battaglia a favore della lingua italiana, contro l'invasione degli anglicismi: «È un'operazione in cui credo molto-aggiunge Righetti- Il problema è che banalizziamo l'uso dei termini stranieri e li utilizziamo per qualsiasi cosa. Non tutti li comprendono, ma la comunicazione non è per pochi eletti». Sim.Buo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello