cerca

L'AVANA - Una corona di rose e gladioli gialli con sopra scritto soltanto «il Comandante in Capo Fidel Castro».

Nel caldo tropicale soffocante, migliaia di cubani si sono messi in fila per dare l'ultimo saluto alla leggenda della musica. La salma di Compay sarà quindi trasferita a Santiago di Cuba, la sua città, a 900 chilometri a est dell'Avana.
«Malgrado l'avvento di generi come l'hip hop, il rock e il rap, Compay - spiega Cesar Portillo de la Luz, ottuagenario musicista cubano - ha difeso e protetto i suoni e l'identità culturale di Cuba».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

La vittoria de Il Tempo
Carlotta ha il suo comunicatore

Acrobazie e show, gli Harlem Globetrotters a Il Tempo
Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: attimi di paura in via Appia a Roma
"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile