cerca

La reality fiction punta tutto su Manuela

Interpreterà la miniserie in due puntate «Con le unghie e con i denti» sul mondo dello spettacolo

Nell'ottica di raccontare la quotidianità e di sceneggiare le grandi aspirazioni della new generation, Canale 5 sta preparando due progetti, differenti tra di loro, ma rispettosi della medesima tendenza: l'aggancio alla cronaca ed al mondo reale. Il primo interessa Manuela Arcuri. Il secondo la drammatica esecuzione, da parte della mafia, del giudice Paolo Borsellino, avvenuta nel luglio del 1992. Dopo aver abbandonato la divisa nella fortunatissima fiction di Canale 5 «Carabinieri», della quale è stata protagonista per due edizioni, Manuela Arcuri cambia radicalmente veste professionale. E, per la più blasonata rete Mediaset, diventa una giovane studentessa intenzionata a sfondare nel mondo dello spettacolo per diventare show girl. Il progetto di una miniserie in due puntate, che racconterà il sogno dell'aspirante show girl, è di Pierfrancesco Pingitore che ne ha curato la sceneggiatura e si prepara anche ad affrontarne la regia.
Il titolo della fiction, «Con le unghie e con i denti», vuole evidenziare proprio gli sforzi del personaggio della Arcuri nel tentativo di approdare nel mondo dello spettacolo. L'ex Carabiniera, però, non sarà sola. Accanto a lei ci saranno altri tre giovani, di età compresa tra i 25 ed i 30 anni, che cercheranno analogamente di conquistare un posto al sole in vari settori dell'universo televisivo.
Quattro protagonisti, dunque, all'inseguimento di un sogno che, nella quotidianità televisiva, è rappresentato da reality show come «Amici» e «Operazione trionfo». Infatti uno dei compagni della Arcuri, cameriere in un locale, cercherà in ogni modo di entrare nel cast comico di una grande trasmissione, mentre il personaggio di Antonella Ponziani, altra attrice della fiction, è intenzionato ad accettare qualsiasi ruolo che le consenta di apparire in televisione. Le riprese di «Con le unghie e con i denti», inizieranno tra breve e dureranno fino ai principi di settembre. La miniserie andrà in onda il prossimo autunno.
L'altro progetto che Canale 5 sta realizzando è ispirato alla morte di Paolo Borsellino, avvenuta nel luglio del 1992, dopo soltanto tre mesi dall'omicidio di Falcone. La fiction, il cui titolo sarà, semplicemente, il nome dal giudice, racconterà tutta l'esistenza del personaggio, dall'adolescenza agli studi universitari. Sono previsti anche filmati originali, come ad esempio l'ultima intervista rilasciata dal giudice in cui esprimeva il presentimento della prossima morte. Sarà, dicono a Canale 5, un prodotto di grande impatto emotivo. L'inizio delle riprese della serie, alla cui scrittura sta lavorando un'équipe di sceneggiatori e la cui regia è affidata a Tavanelli, è previsto per il prossimo ottobre. La messa in onda, invece, è programmata per la primavera del 2004. Non si sa ancora il nome dell'attore che impersonerà Paolo Borsellino. Ma al giudice assassinato Canale 5 sta dedicando un'ulteriore attenzione. È in fase di preparazione, infatti, un'altra miniserie in due puntate, dal titolo «L'ultima estate», che racconta la storia, i sogni, le aspirazioni infrante di Emanuela Loi la giovanissima poliziotta che faceva parte della scorta di Borsellino e che fini dilaniata, undici anni fa, dall'esplosione in cui perse la vita il giudice.
Una vicenda altrettanto drammatica, raccontata con delicatezza ed amore, dicono a Canale 5, voluta per mantenere vivo il ricordo di persone, come i componenti delle scorte, il cui destino è legato a doppio filo con quello delle persone che proteggono. Ma che troppo spesso vengono dimenticate.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni