cerca

Da «Ottobre rosso» al sodalizio con i generali

Appassionato cultore di strategia militare e navale, deve la celebrità ad un libro che ha fatto epoca, «La grande fuga dell'Ottobre Rosso, divenuto rapidamente un best seller in tutto il mondo. Sullo slancio non si è fermato più: «Il Cardinale del Cremlino, «Pericolo imminente», «Paura senza limite», «Senza rimorso», «Debito d'onore», Potere esecutivo», «Quota periscopio», «Rainbow Six», «La mossa del drago», «Nome in codice Red Rabbit», quest'ultimo apparso nel 2002. C'è poi la serie «Giochi di potere», in collaborazione con Martin Greenberg, e un'altra ancora, «Net Force». Chi ama questo genere di letteratura popolare, e si appassiona ai films avventurosi diretti da registi di grande mestiere, riconoscerà i titoli e ripenserà alle avventure che lo hanno fatalmente coinvolto. D'altronde, Tom Clancy ha anche voluto verificare saggisticamente il successo dei suoi romanzi, e servendosi dell'aiuto di alcuni generali, rispettivamente Fred Franks e Chuck Horner, ha pubblicato «Dentro la tempesta» e «Ogni uomo è una tigre». Tutta la vasta produzione di Clancy è apparsa in traduzione italiana per i tipi di Rizzoli.
W. M.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni