cerca

Il ministro Urbani: progetto con gli enti locali Un «Patto per l'arte» e gemellaggi con l'estero

ma per altri sarà una musica celestiale, un concerto unico, un suono inimitabile che parla al cuore come niente e nessun altro potrebbe fare. Sì, perché il "vroom" o il "po-ta-to" di una Harley-Davidson è stato il primo rumore di un motore ad essere protetto dall'Ufficio Federale americano per i marchi di fabbrica, come è avvenuto anche per il ruggito del leone della Metro Goldwin Mayer o il suono delle campane della sigla della rete televisiva Nbc. Tra il 28 e il 30 agosto Milwaukee ospiterà decine di migliaia di rombanti Harley-Davidson, dagli ultimi modelli - che saranno presentati nell'occasione - ai cimeli storici, vecchi ma sempre scintillanti e decorati come carrettini siciliani. Il raduno sarà l'atto conclusivo di un giro del mondo cominciato nell'estate del 2002 e proseguito per un anno, a forza di manifestazioni organizzate in decine di città del pianeta, riunioni, sagre e sfilate in onore della celebre motocicletta che compie i cento anni. Nel 1998, quando si festeggiava il 95° compleanno della Harley-Davidson, Milwaukee ospitò almeno 140.000 motociclisti in sella al loro rombante cavallo d'acciaio; ma si prevede che il prossimo agosto questa cifra record sarà ampiamente superata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello