cerca

di ANGELA DI PIETRO TERRAZZE a picco sul mare quieto del porto di Ponza, con le stelle che ...

L'incomparabile bellezza del paesaggio marino che ha incantato Caroline di Monaco e Paola del Belgio si unisce all'inimitabile cucina di Oreste Romagnolo, lo chef proprietario insieme alla moglie Valentina di «Orestorante», locale «tres chic» dell'isola di Ponza. Il più romantico. Quello in cui può nascere o ritrovare nuova linfa una storia d'amore.
Il gusto del buon cibo di mare e la scenografia naturale: l'effetto è esplosivo. «Orestorante» esiste da otto anni. Giovinetto, ma con un nome e una fama che ha travalicato i confini italiani. Il proprietario è Oreste Romagnolo, originario di Avellino, un nonno famoso giornalista, quell'Oreste Mosca che collaborò con Renato Angiolillo alla «creazione» di questo giornale, un papà imprenditore, una figlia piccola e bellina, Alice. È un perfezionista. Per la regina del Belgio ha creato l'aragosta marinata ai petali di rosa, un piatto neanche previsto nel menu. Avrebbe un costo esagerato. Famosa è la sua calamarata: anelli di calamaro, con pasta anch'essa ad anelli, capperi, pomodorini di Ponza e finocchietto selvatico. Non ha eguali l'orata dell'allevamento di Ponza, marinata prima nel limone e poi nel «fruit of passion», frutto tropicale asprigno originario dei Caraibi. Ma ai suoi clienti propone anche cannelloni con ricotta e ragù di scampi e melanzane, gamberoni avvolti in una specie di pasta sfoglia, che si chiama «fillo», e prende la forma di bachi da seta.
Nei crudi di mare è ineguagliabile. E non usa panna, che purtroppo anche notissimi chef continuano a mischiare al pesce, un connubio troppo francese e poco felice. Lui, Oreste, usa molto i pomodorini (e non vi dirà mai il segreto dei suoi sughetti ai quali aggiunge un ingrediente che li rende più «freschi» ed estivi), il basilico, tratta solo pesce fresco. I gamberi, ha insegnato ai suoi amici, vanno sempre cotti pochissmo, e nell'acqua bollente. Se sono naturalmente freschi. Col risultato che il sapore resta quello del mare. Solo delmare.
«Orestorante», via Dietro la Chiesa 3, Ponza tel. 0771-80338

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni