cerca

Si rivive quel giorno. Con navi, truppe e fiori

L'amministrazione comunale con a capo il sindaco Rosario Crocetta, raccogliendo l'invito del Presidente della Repubblica Ciampi, ha organizzato una vera e propria ricostruzione dell'arrivo al porto di Gela delle truppe alleate con navi della Guardia costiera, rievocando tutti i particolari dell'epoca.
Una manifestazione imponente per la quale sono attesi alti funzionari del Quirinale, il capo di stato Maggiore dell'esercito ed il Sottosegretario alla Difesa. Subito dopo le strade della cittadina saranno percorse da un altrettanto imponente corteo di auto d'epoca ed automezzi militari, con la deposizione di una corona d'alloro nella Contrada di Castellucci, dove avvenne il primo scontro tra i nazi fascisti e gli alleati appena sbarcati.
A mezzogiorno un picchetto d'onore del Comune di Gela si recherà al porto dove avverrà un lancio di fiori in mare per commemorare tutti coloro che persero la vita. A cornice delle manifestazioni, domani verrà inaugurata una esaustiva mostra fotografica sull'evento alla cui realizzazione hanno partecipato tutti i principali collezionisti di documenti dell'epoca non solo siciliani ma di tutt'Italia.
E sempre domani le poste italiane emetteranno un annullo speciale con un francobollo commemorativo dei sessant'anni dello sbarco alleato in Italia. Le manifestazioni del comune di Gela continueranno anche il dodici luglio con una sfilata dei mezzi militari italiani ed americani, seguita da un incontro dibattito, nel pomeriggio, alla presenza del comandante della base militare di Sigonella Thimoty Davison e con la partecipazione di storici dell'Università di Catania.
Nell'ambito delle celebrazioni è previsto anche, con scadenza annuale, la fondazione del Premio Giornalistico Maria Grazia Cutuli, assegnato domani a Giovanna Bottero inviata di guerra del Tg3, con l'intenzione di incentivare la fratellanza tra i popoli e lottare contro ogni forma di guerra e di mafia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni