cerca

«IO NON HO PAURA»

L'ultimo film di Salvatores vola negli Usa


Il film in Usa è molto piaciuto e, dice il regista, «uscirà tra febbraio e marzo in lingua originale con sottotitoli in quelli che la stessa Miramax ha definito circuiti d'arte». Su una possibile candidatura all'Oscar il regista è scettico ma non la esclude: «Vedo difficile per il mio film combattere contro i giganti; sarebbe invece diverso se "Io non ho paura" ricevesse la candidatura italiana così da poter competere nella categoria miglior film straniero».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello